skip to Main Content
info@divanidavivere.it

Le caratteristiche del divano di pelle ideale

Le Caratteristiche Del Divano Di Pelle Ideale

Scegliere un divano in pelle per la zona living della propria casa non è un’impresa così semplice come può sembrare a prima vista. Il divano è un oggetto destinato a durare a lungo nel corso degli anni e per tale ragione deve essere scelto prestando particolare attenzione ad ogni dettaglio. Le lavorazioni e i tipi di pelle attualmente presenti sul mercato son numerosi e soddisfano requisiti differenti sia in termini di estetica che di funzionalità. La prima cosa che si deve tenere in considerazione è proprio la lavorazione della pelle, detta anche concia. Questo processo laborioso trasforma la materia prima in un rivestimento morbido e confortevole avente caratteristiche differenti. La pelle scamosciata ad esempio viene prodotta con lo strato inferiore delle pelli mediante una particolare abrasione che rende il prodotto finito vellutato. La pelle sfiorata invece è quella alla quale viene tolto il primo strato mentre quella spaccata è quella che si ottiene lavorando la parte più superficiale della pelle. Fra le pelli più richieste per la realizzazione dei divani c’è sicuramente quella verniciata. Si tratta di un prodotto lucidato a specchio ottenibile mediante uno o più strati di vernici apposti sopra la pelle. Ogni differente tipo di lavorazione corrisponde a un effetto sia tattile che visivo totalmente diverso. Altra cosa fondamentale nella scelta del divano in pelle è la casa produttrice. Ci sono quelle che realizzano prodotti in serie in maniera meccanizzata mentre altri ancora producono divani avvalendosi della collaborazione di abili artigiani. I costi fra questi due tipi di prodotti sono totalmente diversi così come è diversa la durata e la loro resa estetica. Indubbiamente un prodotto artigianale è molto più costoso ma anche migliore dal punto di vista qualitativo.
Prima di acquistare un divano assicuratevi che i suoi dettagli, il suo colore e la sua forma ben si abbinino agli altri complementi che già avete nell’ambiente nel quale lo andrete a inserire. Solo così otterrete un effetto ottico particolarmente piacevole e armonico. Inoltre, se la zona living è caratterizzata da dimensioni ridotte oppure è inondata da poca luce naturale, scegliete sempre modelli con colori chiari che abbiano una seduta non eccessivamente ampia.

Fonte: www.toparredi.net

Back To Top
×Close search
Cerca